Vai al contenuto

Straordinariamente Pervettel

Capolavoro: non esiste altro sostantivo per sintetizzare in una sola parola la gara di Sebastian Vettel. Trentanove giri su gomma soft gli valgono la quarantonovesima vittoria della carriera.

Vi diciamo la verità: avevamo già pronto l’articolo che celebrava la vittoria di Valtteri Bottas. Ipotizzavamo che Sebastian Vettel avrebbe tentato l’impossibile, perchè fermarsi avrebbe significato una consegna semplice semplice della vittoria nelle mani di Mercedes, ma mai avremmo potuto immaginare che ce l’avrebbe fatta. Ma non eravamo gli unici: chiedete al signor Bottas, al signor Hamilton, al signor Wolff e al signor Lauda: tranquilli, rilassati, sicuri della doppietta, almeno fino al momento in cui hanno realizzato che ciò che han sempre fatto loro (allungare gli stint in maniera impressionante) lo stavano facendo gli acerrimi rivali. Quando se ne sono resi conto, era ormai troppo tardi.

Vettel-Bahrein-1220x813

La SF71-H è gentile con le gomme, percorrere quasi quaranta tornate con gomme soft è qualcosa di straordinariamente incredibile. Ovviamente gran parte del merito è di Sebastian Vettel, letteralmente magico, Pervettel. Quarantanovesima vittoria della carriera, secondo successo consecutivo e fortissima leadership nella classifica piloti. Troppo presto per tirare le somme, ma in casa Ferrari si può certamente sorridere. Due battaglie sono state vinte: sarà una lunga ed entusiasmante guerra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: