Le considerazioni di Andrea Prada

Andrea Prada, grande sostenitore di Lewis Hamilton, ci dice la sua e ci racconta perchè a suo parere l’inglese è un campionissimo, mentre il suo rivale Sebastian Vettel, “solamente” un ottimo pilota. Siete d’accordo con lui?

Il pensiero di Andrea Prada:

“Da Silverstone ad Hockenheim, potrebbe essere il titolo per una sceneggiatura. Da “A casa loro ah ah ah” il team radio di Vettel che in modo beffardo, esprimeva la sua (infantile) felicità, al marchiano errore di ieri con un Vettel a muro, deluso ed arrabbiato mentre tirava pugni sul volante e si scusava col team. Questi sono i limiti di un ottimo e velocissimo pilota qual è Vettel. Di contro il suo principale antagonista Hamilton in queste ultime due gare ha commesso due errori, in partenza a Silverstone ed ieri in prova, ma ha rimediato con due capolavori di gara. A Silverstone da ultimo è arrivato secondo, oggi partito quattordicesimo è riuscito a vincere una gara incredibile. Qualcuno potrebbe dire che è stato aiutato dalla pioggia, ma non bisogna dimenticare che ha fatto quarantatré giri con le gomme soft con un passo gara incredibile e che quando ha iniziato a piovere è stato il più veloce in pista. Hamilton è tra i piloti che ha vinto più gare bagnate, in totale dodici, terzo dietro a Senna che ne ha vinte tredici ed a Schumacher che ne ha vinte diciotto. Hamilton in definitiva, una volta di più ha dimostrato di essere un fuoriclasse. Vettel un ottimo pilota, Hamilton con buona pace dei ferraristi, un fuoriclasse. È lui il re della F1!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...