Pietro Saccone, la controparte vetteliana

Due giorni fa pubblicavamo le considerazioni di Andrea Prada, grande sostenitore di Lewis Hamilton. Secondo Andrea Lewis è un campione, mentre Vettel, solamente un ottimo pilota. Non si è fatta attendere la risposta di Pietro Saccone, in questo caso avvocato difensore del tedesco: è lui a raccontarci perchè, a suo parere, è Vettel il numero uno.

Il pensiero di Pietro:

“Vettel superiore ad Hamilton oppure Hamilton superiore a Vettel? L’errore commesso da Seb domenica ha fatto impennare le quotazioni dell’inglese, trascinando la folla anti Vettel alla ribalta. La mia opinione è che si tratta di due fenomeni diversi ma entrambi fenomeni. Entrambi hanno commesso e commettono tuttora errori, è innegabile che quello di domenica all’Hockenheim abbia pesato sul giudizio della gara, fin lì perfetta, di Vettel. Perché sostengo che Vettel sia il numero uno? Perché Seb ha vinto con ogni macchina guidata, dalla Toro Rosso alla Ferrari.  I quattro titoli del tedesco sono stati conquistati con la super Red Bull, ma solo nel 2011 e nel 2013 il dominio del mezzo era netto. Negli anni pari, 2010 e 2012, ci furono tante rotture che resero complicata la rimonta, portata a compimento, del tedesco. Arrivato in Ferrari in anni difficili, Vettel ha vinto in rosso 11 GP, diventando uno dei più vincenti della storia di Maranello. La crescita della macchina lo vede protagonista, pilota poco social ma grande lavoratore ai box, utile allo sviluppo del mezzo e sempre uomo squadra. Sicuramente Vettel è un umano, ha sempre sbagliato e spesso è successo per ‘’generosità’’. In questo 2018 ha fatto circa 100 giri da leader più di Hamilton, capitalizzando poco rispetto a quanto possibile ma sta dando anima e corpo per riportare la Ferrari al titolo. Michael Schumacher ci riuscì al quinto tentativo, Vettel può farcela già al quarto perché ci sono ancora 10 gare e diciassette punti, quando hai una Ferrari così, li puoi recuperare. Vero che Seb da il meglio di sé quando deve fare la lepre ma è palese come in Ferrari sia cresciuto come pilota, tornando a scaldare il cuore dei tifosi. Umanità, piede pesante e grande lavoro di squadra: Vettel, senza nulla togliere ad Hamilton, è per me il numero uno. Adesso ‘’keep your head down and push, Seb”.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...