Vai al contenuto

GP d’Austria: le pagelle

Con un ritardo degno di una monoposto di casa Williams (abbiamo avuto qualche problematica tecnica con il sito web), ecco le pagelle del GP D’Austria. Buona lettura!

gg

Max Verstappen, voto 10: botto in FP3 il sabato mattina, partenza disastrosa la domenica pomeriggio. Ciò che fa successivamente però, entrerà nella storia. Dieci era l’unico voto possibile. Rimonta sensazionale, da re. RE LEONE.

Charles Leclerc, voto 9.5: domina tutto il week-end, cede lo scettro a tre giri dalla fine. L’appuntamento con la vittoria è solo rimandato. AFFRANTO.

Valtteri Bottas, voto 7: rimane davanti al compagno di squadra e si piazza sul podio, Non brilla, ma rosicchia qualche punto in classifica al compagno. CHI SI ACCONTENTA GODE.

Sebastian Vettel, voto 8: in qualifica viene perseguitato dalla malasorte, in gara dalla strategia Ferrari, ma nonostante tutto non molla e si toglie lo sfizio di superare il rivale Hamilton. SAMURAI.

Lewis Hamilton, voto 5: irriconoscibile per tutto il week-end. Blocca Raikkonen in qualifica e si prende penalità, in gara naviga troppo sui cordoli ed è costretto ad un lungo pit stop. BATTUTA D’ARRESTO.

Lando Norris, voto 8: non teme nulla e nessuno, in partenza si porta addirittura in terza posizione davanti ad Hamilton, che impiega però poco tempo a riprendersela. Il resto è emozione pura, lotta sempre con il coltello tra i denti. ASTRO NASCENTE.

Pierre Gasly, voto 4: ha sotto il sedere la stessa macchina del vincitore, eppure viene persino doppiato; non è facile sopportare la pressione, ma da un pilota Red Bull si pretende per forza di più. ANNICHILITO.

Carlos Sainz, voto 8.5: vederlo tagliare il traguardo in questa posizione è bello, se si pensa che è partito diciannovesimo. Da standing ovation, anche se non viene mai inquadrato. GRANDIOSO.

Kimi Raikkonen, voto 7: nei suoi primi giri sembrava il Kimi del 2007, poi perde posizioni e viene passato dalle due McLaren, ma porta a casa comunque un gran risultato. KIMI C’É.

Antonio Giovinazzi, voto 8: si riprende ciò che gli era stato tolto settimana scorsa da una strategia abominevole ed arriva a punti. TUTTI PAZZI PER GIOVINAZZI.

Sergio Perez, voto 6.5: la Racing Point non c’è ma il messicano non si dà per vinto: recupera posizioni in gara, batte ancora il compagno e si posiziona appena fuori dalla zona punti. CONSISTENTE.
Daniel Ricciardo, voto 6: week-end da dimenticare per la Renault, soprattutto guardando le McLaren, ma l’australiano mantiene almeno la posizione guadagnata in qualifica. COSÌ COSÌ.

Nico Hulkenberg, voto 5: in gara guadagna posizioni ma rimane dietro al compagno di scuderia. SCONFITTO.

Lance Stroll, voto 5: dopo l’exploit del Canada non ha più brillato, soprattutto in questo week-end. RIMANDATO.

Alex Albon, voto 7: la Toro Rosso soffre terribilmente nella centrifuga del Red Bull Ring, ma il giovane indonesiano tiene giù la gobba e si piazza davanti al compagno e si dà da fare. ARREMBANTE.
Romain Grosjean, voto 5: arriva di poco davanti al suo compagno, senza però aver patito tutte le grane del danese: davvero non ci siamo. IN CADUTA LIBERA.
Daniil Kvyat, voto 6: perde lo scontro con Albon ma, con una macchina così, non si poteva far meglio. BENE MA NON BENISSIMO.

George Russel, voto 7: parte diciottesimo e mantiene la posizione, si tiene dietro il compagno e addirittura una Haas, con una Williams! AVESSE UNA MACCHINA MIGLIORE...

Kevin Magnussen, voto 7: ha fatto il giro della vita in qualifica, prendendosi la quinta casella, peccato per la sostituzione del cambio ed un drive through forse troppo duro. ACCANIMENTO GIUDIZIARIO.

Robert Kubica, voto 5: la macchina è quella che è, però non regge il confronto con il giovanotto che si trova in squadra. BASTONATO.

Categorie

F1

Tag

,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: